RINVIATO AL 9 APRILE -DALLA DIAGNOSI ALLA TERAPIA DEL NODULO PAROTIDEO E IL MODELLO CLASSIFICATIVO CITOPATOLOGICO MILAN SYSTEM
TREBBI MARCO



Crediti ECM
5


Destinatari

Il corso è accreditato per Medici Chirurghi specialisti in: Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Maxillo-Facciale, Medici di Medicina Generale, Otorinolaringoiatria, Radiodiagnostica, Biologi


Obiettivo

Razionale:

Le neoplasie delle ghiandole salivari rappresentano circa il 6.5% dei tumori del distretto cervico-facciale ed il 20-25 % di esse sono maligne.

La lesione più frequente, l’adenoma pleomorfo, colpisce più frequentemente fra i 40 e i 50 anni, e questo pone anche una grossa problematica in termini di conservazione della mimica facciale, essendo tale chirurgia strettamente correlata al rispetto del nervo facciale. L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti uno strumento pratico per inquadrare la problematica delle neoplasie della ghiandola parotidea.

L’approccio del corso è multidisciplinare, partendo dalla anatomia, attraverso le indagini strumentali, per arrivare alla diagnosi.

Verranno presentati i principali e più frequenti tipi istologici e le caratteristiche cliniche che guideranno il medico per identificare i primi segnali di malignità.

Sarà anche l’occasione per presentare e condividere il nuovo sistema di classificazione “Milan System for Reporting Salivary Gland Cytopathology (MSRSGC)”, facilmente utilizzabile ed internazionalmente accettato, che migliora la comunicazione tra patologi e clinici, facilitando le correlazioni cito-istologiche e cliniche , permettendo così  una miglior comparazione di dati fra centri che si occupano di patologia parotidea. Sistema che inoltre guiderà il medico di medicina generale nell'eventuale follow-up della lesione


Indirizzo


Scarica il programma



Provider
Partner-Graf srl


Segreteria organizzativa
Partner-Graf srl